Petto di pollo alle pesche

IMG_4221 (1024x768)

Ci sono ancora le ultime pesche, dolcissime, grazie al protrarsi delle miti temperature di questo particolare ottobre: utilizziamole per dare  sapore eccellente e morbidezza speciale alla carne del pollo, nonché come saluto finale all’estate ormai trascorsa.

Ingredienti per 2/3 persone

  • 1 petto di pollo bio e intero da circa 500 gr
  • 2 pesche noce
  • 1 limone bio
  • 1 arancia bio
  • 1 cucchiaino di semi di anice stellato
  • 1 punta di cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 sacchetto per la cottura al cartoccio

Private della scorza mezza arancia e mezzo limone grande (o uno piccolo) e mettetela nel mixer insieme all’anice, 1 cucchiaino di sale e la cannella. Pelate al vivo gli agrumi e tagliateli a fette; tagliate a fette anche le pesche, senza sbucciarle.

PETTODIPOLLOPESCHE

Ricoprite con il mix di bucce e spezie il petto di pollo precedentemente pulito e preparate il cartoccio mettendo sul fondo metà della frutta, nel mezzo il pollo, e sopra il resto della frutta.

PETTODIPOLLOPESCHE-001

Chiudete il sacchetto con spago da cucina e appoggiatelo su una teglia.

IMG_4218

Cuocete il cartoccio in forno a 180° per 40 minuti, poi estraete la carne e fate addensare il sugo in un pentolino a parte, unendovi, se credete, un cucchiaio di olio (ma è squisito anche senza).

Affettate la carne e servitela con il suo sugo.

 

Vindaloo di pollo

IMG_1434 (1024x712)

Il Vindaloo è un piatto tipico della cucina indiana ma di origine europea: i Portoghesi , infatti, lo esportarono a Goa, che fece parte del loro impero per quasi 500 anni. In loco, il piatto fu reintepretato con l’aggiunta di un caleidoscopio di spezie alla base tradizionale di aglio e aceto con cui veniva condita la carne. Spesso si usa il maiale, ma qualsiasi carne si presta alla realizzazione di  questo eccellente secondo. Se amate l’aglio, osate: la dose canonica dovrebbe essere di uno spicchio e mezzo a persona….

Ingredienti per 4 persone

  • 750 gr petto di pollo
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di peperoncino
  • 10 grani di pepe nero
  • mezzo anice stellato
  • 1 cucchiaino di semi di papavero
  • 1 cucchiaino di pasta di tamarindo
  • 1 grosso spicchio di aglio o 2 piccoli
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 4 cucchiaini di aceto di riso o di mele
  • 2 cipolle piccole o 1 grossa
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna tipo muscobado
  • olio evo

Sbucciate l’aglio, eliminate il germe interno e mettetelo nel mixer con la radice di zenzero pelata e affettata, i semi di cumino, il ppeperoncino, la cannella, i grani di pepe, la pasta di tamarindo, i semi di papavero e l’anice stellato; frullate aggiungendo anche l’aceto, fino a ottenere una crema omogenea.

Con la metà della salsa alle spezie sfregate il pollo tagliato a cubetti e lasciatelo marinare in frigo, coperto, per un paio d’ore.

pollovindaloo

Tritate le cipolle a coltello e rosolatele in una larga padella dal fondo pesante insieme all’olio; quando saranno pronte incorporate la salsa alle spezie avanzata, cuocete ancora 5 minuti e poi unite anche il pollo, lasciandolo dorare. Bagnate con 400 ml di acqua calda, incoperchiate e finite di cuocere a fuoco medio, finché la carne sarà cotta e il sugo ristretto. Salate e servite caldo. pollovindaloo-001