Petto di pollo alle pesche

IMG_4221 (1024x768)

Ci sono ancora le ultime pesche, dolcissime, grazie al protrarsi delle miti temperature di questo particolare ottobre: utilizziamole per dare  sapore eccellente e morbidezza speciale alla carne del pollo, nonché come saluto finale all’estate ormai trascorsa.

Ingredienti per 2/3 persone

  • 1 petto di pollo bio e intero da circa 500 gr
  • 2 pesche noce
  • 1 limone bio
  • 1 arancia bio
  • 1 cucchiaino di semi di anice stellato
  • 1 punta di cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 sacchetto per la cottura al cartoccio

Private della scorza mezza arancia e mezzo limone grande (o uno piccolo) e mettetela nel mixer insieme all’anice, 1 cucchiaino di sale e la cannella. Pelate al vivo gli agrumi e tagliateli a fette; tagliate a fette anche le pesche, senza sbucciarle.

PETTODIPOLLOPESCHE

Ricoprite con il mix di bucce e spezie il petto di pollo precedentemente pulito e preparate il cartoccio mettendo sul fondo metà della frutta, nel mezzo il pollo, e sopra il resto della frutta.

PETTODIPOLLOPESCHE-001

Chiudete il sacchetto con spago da cucina e appoggiatelo su una teglia.

IMG_4218

Cuocete il cartoccio in forno a 180° per 40 minuti, poi estraete la carne e fate addensare il sugo in un pentolino a parte, unendovi, se credete, un cucchiaio di olio (ma è squisito anche senza).

Affettate la carne e servitela con il suo sugo.

 

Torta di pesche e pere

foto 3 (1024x881)

Ingredienti per 6-8 persone

  • 125 gr. farina
  • 150 gr. zucchero di canna
  • 2 uova intere
  • 150 gr. burro
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 chilo e 300 grammi mele renette
  • 1 cucchiaino scarso miele di castagno
  • 1 pizzico di sale fino
  • un quarto di cucchiaino di cannella
  • 60 gr. mandorle non sbucciate

Sciogliete 100 grammi di burro a bagnomaria e battetelo con 100 grammi di zucchero finché il composto diventa chiaro; aggiungete le uova intere, battete ancora, poi incorporate la farina, precedentemente setacciata insieme al lievito e al sale, stemperando il composto con il latte. Dovrete ottenere una pastella densa, che metterete in una teglia rotonda da 24 cm di diametro precedentemente imburrata e cosparsa con la metà delle mandorle, tostate leggermente e ridotte in polvere con il mixer.

tortadipereepesche

Preparate la frutta: sbucciatela, affettatela molto sottilmente con l’apposito utensile, e appoggiatela sulla pasta; spolverizzate con lo zucchero bruno la superficie e fate fondere in un padellino il burro, cui mescolerete il miele e la cannella. Innaffiate con il burro profumato la frutta, spolverizzate con le mandorle e infornate a 180° per 30 minuti. Sfornate la torta, e quando sarà tiepida chiudete la teglia con un foglio di carta di alluminio, consumandola fredda meglio se il giorno dopo.

tortadipereepesche-001

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Arrosto di tacchino agrumato alle pesche

DSC_0074-001

Questo arrosto è perfetto per i primi caldi: fresco e agrumato, con in più il sapore dolce delle prime pesche, è buono anche servito freddo.

Ingredienti

  • 1 kg di fesa di tacchino da allevamento biologico
  • 2 grossi limoni non trattati
  • 1 arancio non trattato
  • 3 pesche grandi non trattate
  • 2 fiori di anice stellato
  • 1 pizzico di erbe provenzali

 La carne da allevamenti biologici è più buona, saporita e sana: costa un poco di più ma, soprattutto per quanto riguarda pollo e tacchino, non teme confronti.

Lavate tutti gli agrumi, prelevatene la scorza e pelateli al vivo.

Frullate nel mixer le scorze di arancio e limone, i semi di anice, le erbe provenzali e 1 cucchiaino di sale grosso, e rivestite la carne con  questo composto.

Sul fondo di un tegame da arrosto mettete un foglio di carta forno, preparate alla carne un letto di aranci e limoni tagliati a fette spesse e sopra adagiatevi il tacchino.

Leggi tutto “Arrosto di tacchino agrumato alle pesche”