Insalata ariosa di pollo

IMG_6420-001

Di solito, l’insalata di pollo si basa su una grande quantità di maionese, che la rende anche un po’ banale, oltre che calorica. Ma non in questa ricetta, dove si usa una salsa magnifica e si accende questo piatto consueto con il gusto nuovo e fresco del melone.

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr petto di pollo
  • mezzo bicchiere vino bianco
  • 1 carota
  • 1 costola sedano
  • 20 foglie basilico
  • mezzo cucchiaio  pepe rosa o nero (in questo caso dimezzate la dose)
  • 3 pomodorini ciliegia
  • 1 cipollotto
  • 1 uovo sodo
  • 1 cetriolo in agrodolce o 3 cetriolini sottaceto
  • 5 alici sott’olio
  • 120 ml crema di soia
  • 1 cucchiaio abbondante yogurt greco
  • 1 peperone a dadini
  • 3 fette di melone tagliate a cubetti (facoltativo)

Mettete in una pentola gli ortaggi puliti ela metà delle foglie di basilico, aggiungete il pepe e il vino e portate a ebollizione. Sciacquate bene il pollo sotto acqua corrente e, appena il brodo vegetale bollirà, tuffatelo nel tegame e cuocete a calore moderato per 30 minuti.

insalatadipollo

Lasciate intiepidire il pollo nel brodo, estraetelo conservando le verdure cotte e tagliatelo a cubetti.

Trasferite le verdure nel frullatore insieme a uovo sodo, foglie fresche di basilico, acciughe scolate, cetriolo e crema di soia e riducete tutto in una salsa omogenea. A mano incorporate lo yogurt e aggiustate di sale e pepe.

insalatadipollo-002

Condite con la salsa il pollo, unitevi il peperone a dadini, mescolate e servite ben freddo, meglio se dopo qualche ora di riposo in frigo. Potete prepararla con un giorno di anticipo: non contenendo maionese, la salsa non si rovinerà creando quella brutta pellicola in superficie. Aggiungete il melone solo prima di servire, per evitare che bagni la salsa.

Gazpacho di melone con biglie al prosciutto

IMG_3653-001

Un modo diverso per mangiare il classico prosciutto e melone; il melone si presta con grande versatilità a diventare una base per il gazpacho, che abbiamo proposto in questa nuova versione molto appetitosa e rinfrescante. Potete servire questo piatto anche come finger food, in piccole ciotoline con le polpettine infilzate in uno stecco di legno, oppure nelle tradizionali scodelle, passando a parte le biglie di prosciutto.

Ingredienti per 2/3 persone o per 8 ciotoline

  • 300 gr melone sbucciato (peso netto)
  • 75 gr peperone giallo
  • 150 gr cetriolo sbucciato
  • 1 spicchio di aglio
  • 50 gr pane grano duro o casereccio
  • 1 cucchiaio olio evo
  • 100 ml acqua ghiacciata
  • 30 gr prosciutto crudo + un pezzettino
  • 20 gr ricotta di mucca (in estate non si trova quella di pecora, e quella di mucca resta più neutra come sapore)

Intridete la mollica di pane con acqua fredda, strizzatela bene e tenete da parte; sbucciate l’aglio, privandolo del germe interno, pulite il peperone e sbucciate il cetriolo.

gazpachomelone

Trasferite il melone sbucciato nel mixer, unite il pane, il peperone, il cetriolo e l’aglio e, quando avrete ottenuto un composto ben legato (gazpacho in spagnolo vuol dire “miscuglio”) aggiungete l’acqua e l’olio a filo, come per una maionese.

gazpachomelone-001

Travasate il gazpacho in una terrina, salatelo e conservatelo in frigo fino al momento di servirlo, quando lo cospargerete di pepe nero.

Eliminate il grasso dal prosciutto e riunitelo nel mixer insieme alla ricotta; frullate bene, formate delle piccole biglie e avvolgete ciascuna in una striscetta di prosciutto ritagliata con le forbici. Rinfrescate anche le polpette perché solidifichino un poco e servitele a parte o infilzate su stecchi di legno.

gazpachomelone-002

Bavarese reale al melone

DSC_0120-001

Un dessert davvero elegante e leggero per chiudere in bellezza una cena estiva. Il latte di mandorle aggiunge un sapore straordinario al profumo delicato del melone.

Ingredienti per 6-8 persone

  • 250 gr zucchero
  • 1 kg e 200 gr polpa di melone
  • 30 gr gelatina in fogli
  • 4 tuorli da allevamento biologico
  • 250 ml latte di mandorla
  • 250 ml panna fresca da montare

Frullate il melone e passate la purea al setaccio per asciugarla dal liquido, che conserverete comunque per mettere a bagno i fogli di gelatina per 10 minuti. Intanto, raccogliete la purea di melone in un tegamino insieme a 130 gr di zucchero, portate a ebollizione mescolando e tenete da parte.

bavarese melone

aggiungete la gelatina ben strizzata, mescolate finché si sarà sciolta completamente e preparate la crema: portate a bollore il latte e versatelo a filo sui tuorli battuti con lo zucchero rimanente finché saranno diventati chiari e spumosi, ponete il pentolino a bagnomaria e cuocete la crema a fuoco dolcissimo, mescolando sempre finché velerà appena il cucchiaio.

bavarese melone1

Unite i due composti e lasciate raffreddare; montate la panna e, non appena la base al melone comincerà a rapprendersi, unitela a questa cercando di non smontarla. Versate il tutto in uno stampo liscio leggermente bagnato con acqua e refrigerate in frigo per almeno 6 ore. Prima di capovolgere la bavarese, immergete lo stampo in acqua calda per qualche secondo, per aiutarvi a sformarla.