Budino di lenticchie con fonduta di parmigiano

IMG_8659-001 Un modo nuovo per servire le classiche lenticchie di capodanno: è un budino semplice da fare e adatto anche agli altri giorni dell’anno come secondo vegetariano, ricco di ottime proprietà nutrizionali. Potete servirlo con una fonduta al parmigiano o, per una versione più light, con un buon sugo di pomodoro servito a parte.

Per 10 persone

  • 750 gr lenticchie
  • 1 carota media
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipollina fresca o mezza cipolla
  • qualche foglia di prezzemolo
  • 5 uova
  • 100 gr burro

per la fonduta:

  • 300 ml latte intero
  • 2 cucchiai vino bianco
  • 350 gr parmigiano grattugiato

 

Portate a bollore dell’acqua in una pentola capiente in cui avreete messo carota, sedano, cipollina e le foglie di prezzemolo dopo averli lavati.  Siacquate a lungo le lenticchie sotto acqua corrente, poi lessatele nel brodo vegetale per 40 minuti, o finché siano tenere.

Scolatele accuratamente e,dopo averne tenute da parte un paio di cucchiai per la decorazione, passatele al mixer con le uova e il burro; aggiustate di sale.

budinolenticchie (1000x707)

Ora travasate il composto in uno stampo da budino ben untoe, battete bene lo stampo per eliminare i vuoti d’aria e cuocete in forno a 180° a bagnomaria per 30 minuti.

IMG_8667-001

Preparate la fonduta: scaldate il latte senza assolutamente farlo bollire (altrimenti la fonduta si straccerà), aggiungete il vino e il parmigiano girando con una frusta. Completate con una abbondante macinata di pepe nero.

Sformate il budino su un piatto da portata, decoratelo con qualche lenticchia tenuta da parte e irroratelo con la fonduta calda.

Zuppa Harira

IMG_7140-001La Harira è una zuppa tradizionale di Algeria e Marocco, che si usa mangiare non solo durante il Ramadan, ma in tutte le stagioni. Una ricetta tanto popolare, naturalmente può avere infinite variazioni; tuttavia, la Harira è di solito fatta con l’agnello. Noi abbiamo sperimentato una versione vegetariana: salvando lenticchie e ceci della ricetta originale il risultato sarà più leggero, ma ugualmente gustoso e meravigliosamente speziato.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 carote
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla rossa
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai olio evo
  • 1 peperoncino
  • 1 cucchiaino curcuma
  • 1 cucchiaino paprika
  • 1 cucchiaino cannella
  • 1 cucchiaio di pasta di zenzero (o il tubero fresco, sbucciato e grattugiato)
  • 1/2 cucchiaio semi di cumino
  • 1 e 1/2 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • 1 lt brodo vegetale
  • 1 barattolo di pelati, sminuzzati o frullati
  • 1/2 barattolo lenticchie, sciacquate e scolate
  • 1 barattolo ceci, sciacquati e scolati
  • coriandolo fresco e prezzemolo
  • 1 lime

Mettete nel mixer la cipolla, il peperoncino, l’aglio e il sedano; grattugiateli grossolanamente e trasferiteli in una pentola dal fondo pesante con l’olio. Sbucciate le carote, affettatele non troppo sottili e unitele al soffritto.

harira

Cuocete a calore moderato finché le verdure saranno morbide (20 minuti), aggiungete le spezie, il concentrato di pomodoro, lo zenzero e mescolate bene.

harira-001

Dopo 3 minuti aggiungete anche il brodo e i pomodori.

harira-002

Portate a bollore, abbassate il fuoco e versate ceci e lenticchie, lasciando sobbollire per 25 minuti.

Unite coriandolo e prezzemolo, salate e aggiungete un poco di olio ancora. Se volete una consistenza più cremosa, passate un terzo della zuppa con il frullatore a immersione.

Servite bollente con gli spicchi di lime a parte per rinfrescare il palato.