Biancomangiare di mandorle

IMG_5481 (1024x829)Dall’alta cucina siciliana, poi emigrato in Val d’Aosta, il biancomangiare si chiama così perché ogni ingrediente che lo compone è bianco. Semplice e squisito.

Ingredienti per  8 persone

  • 1 litro di latte di mandorle (il migliore è il Condorelli)
  • 150 gr zucchero
  • 100 gr amido di mais
  • olio di mandorle dolci per ungere lo stampo

Mettete il latte (tenendone da parte un bicchiere) e lo zucchero in una casseruola e fateli intiepidire su fuoco dolce. Intanto sciogliete l’amido nel latte freddo tenuto da parte, usando una piccola frusta.

biancomangiare

Filtrate il composto di latte e amido e unitelo al latte tiepido, poi mettete di nuovo sul fuoco e, senza mai smettere di mescolare, cuocete a calore moderato finché la crema comincerà a inspessirsi.biancomangiare1

Ungete leggermente uno stampo con l’olio di mandorle, trasferitevi la crema e lasciate raffreddare a temperatura ambiente senza coprire il dolce (il vapore acqueo intrappolato da un coperchio non permetterebbe alla crema di solidificarsi), e poi mettetelo in frigo per 4/6 ore. Capovolgete poi su un piatto da portata, cospargendo di mandorle in lamelle e cannella in polvere.

Potete prepararlo anche due giorni prima di servirlo.

IMG_5476

Torta di carote

IMG_4272 (1024x819)

Da una ricetta milanese del 1930 una torta magnifica per concludere un pasto anche abbastanza consistente; a parte le mandorle, che sono caloriche ma ricche di vitamine  e grassi “buoni”, non contiene latte, grassi né farina, ed è dunque perfetta anche per chi soffre di intolleranze al glutine e al lattosio.

Ingredienti per 6-8 persone

  • 300 grammi di carote grattugiate
  • 300 grammi di mandorle pestate
  • la buccia di 1 limone
  • mezza bustina di lievito
  • 200 grammi di zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 3 bianchi montati a neve
  • 1 pizzico di sale fino

 

In una padella e a secco tostate le mandorle senza esagerare, lasciatele raffreddare su un telo e poi passatele al mixer.

torta di carote

Ricavate la scorza dall’arancia dopo averla ben lavata e grattugiatela; gattugiate finemente anche le carote e riunitele in una terrina con l’arancia, le mandorle, il lievito e il sale.

 

torta di carote-001

Mischiate allo zucchero i tuorli e lavorateli molto bene con le fruste elettriche per almeno 5 minuti. Unite la crema  di uova al composto e montate a neve le chiare. Aggiungete anche queste  al composto mescolando dal basso verso l’alto, cercando di non smontarle. Trasferite il tutto in una tortiera rotonda da 24 cm di diametro, precedentemente rivestita con carta forno bagnata e strizzata, e cuocete in forno a 180° per 40 minuti.

torta di carote-002

 

 

Fagiolini al cocco e latte di mandorle

DSC_0074

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr fagiolini finissimi freschi
  • 20 gr burro
  • mezzo bicchiere di latte di mandorle
  • 1 cucchiaio di cocco disidratato

 Volete conservare il bel verde brillante delle verdure anche cuocendole al vapore? Cospargetele accuratamente con bicarbonato di sodio.

2013-03-03

Cuocete al vapore i fagiolini ben puliti e lavati, tenendoli molto al dente. Nel frattempo,  sciogliete  il burro in una padella, dorate il cocco e aggiungetevi subito i fagiolini. Fateli saltare qualche minuto, in modo che prendano bene il profumo, poi bagnate con il latte di mandorle e lasciatelo restringere.

DSC_0071

Aggiustate di sale, pepate abbondantemente con pepe nero macinato al momento e servite. Sono ottimi anche freddi.