Matrimonio di carote e fagiolini con semi e menta

IMG_6640-001

Un meraviglioso contorno per accompagnare pesce, carne e formaggi.

Serves 4

  • 6 carote medie, pelate
  • 500 gr fagiolini
  • 1/2 peperone rosso
  • 2 cucchiai semi di girasole
  • 1 cipollina fresca media
  • 1 rametto di menta fresca
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 4 cucchiai olio evo
  • 1-2 cucchiai di crema di soia (se volete)

Lessate i fagiolini in acqua salata per 10 minuti, poi rinfrescateli sotto acqua corrente, così resteranno ben verdi.

Cuocete a vapore le carote, affettatele allo spessore di mezzo centimetro e lasciatele raffreddare. Riducete il mezzo peperone in piccola dadolata.

In una insalatiera mischiate carote e fagiolini, la cipollina tritata, le foglie di menta e i semi di girasole; condite con sale e pepe, l’olio e, se volete una consistenza più cremosa, la crema di soia.

Polpo croccante con cuscus nero e crema fresca di piselli

IMG_6302-001

Un piatto da re con tre ingredienti base anche abbastanza a buon mercato. Il polpo croccante si appoggia a un cuscus che finge di essere caviale, la crema di piselli aggiunge freschezza e colore.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 polpo da 1 kg
  • 1 carota
  • 2 coste di sedano
  • 1 cipolla fresca
  • 2 rametti prezzemolo
  • mezzo bicchiere di aceto
  • 2 tazze di cuscus
  • 2 vesciche di nero di seppia (anche in bustine)
  • 2 tazze di piselli
  • 2 cucchiai di maionese mischiati a 1 cucchiaio di acqua o latte, o 2 cucchiai di crema di soia
  • 2 cipollotti
  • 10 foglie di menta
  • olio evo
  • la buccia di mezzo limone

Pulite la carota, sbucciate la cipolla, lavate sedano e prezzemolo e trasferite tutto in una pentola piena di acqua fredda. Portate a bollore, unite l’aceto e tuffate il polpo, tenendolo per la testa, tirandolo su e rituffandolo subito in acqua, ripetendo l’operazione per 3/4 volte in modo che i tentacoli si arriccino. Cuocete per un’ora a fuoco lento, lasciate raffreddare il polpo nella sua acqua e poi separate i tentacoli dalla testa, che userete per un’altra preparazione.

IMG_6275-001

Per la crema di piselli, lessate i legumi in acqua bollente per 6 minuti, rinfrescateli sotto acqua corrente e passateli nel mixer con i cipollotti, la maionese (o la soia), le foglie di menta e un pizzico di sale.

polpocuscusnero

Intanto preparate il cuscus facendolo gonfiare in 2 tazze di acqua bollente per 10 minuti; sgranatelo con la forchetta e poi tingetelo di nero con il nero di seppia. Condite con un cucchiaio di olio, la buccia di limone e un po’ di sale. Scaldate una padella con poco olio, rosolate velocemente i tentacoli del polpo finché saranno croccanti e teneteli in caldo mentre impiattate.

polpocuscusnero-001

Mettete sul fondo il cuscus (io ho usato un anello circolare), sopra il polpo e affiancate con la crema fresca di piselli. Completate con qualche goccia di olio.

Maki di surimi e fagiolini

IMG_5952-001

talmente facili da fare e buoni da gustare, questi maki diventeranno un alleato prezioso come antipasto, finger food o secondo leggero, veloci ma creativi e raffinati. Potete variare le verdure secondo le stagioni e i vostri gusti, naturalmente; e per una versione più di livello, sostituite il surimi con un buon salmone selvaggio affumicato. 

Per 16 maki 

  • 8 fette di surimi
  • un pugno di fagiolini
  • 8 pezzi di alga nori delle stesse dimensioni del surimi
  • 1 tazza di yogurt greco
  • 8 foglie basilico tritate
  • 1 cucchiaino senape
  • 1 cucchiaino da te di olio evo
  • il tuorlo di un uovo sodo
  • paprika

Lessate i fagiolini in acqua salata per 6/7 minuti (non devono prendere la loro caratteristica croccantezza), rinfrescateli sotto acqua corrente e tenete da parte.

Mette ogni fetta di surimi sulla sua alga, mescolate lo yogurt con la senape, l’uovo, l’olio e il basilico tritato, aggiustate di sale e tenete pronta la salsa.

sushi

Su ciascuna fetta versate una cucchiata di salsa, mettete i fagiolini al centro, usandone 5 o 6 se sono sottili, altrimenti 3 o 4, poi arrotolate il maki su se stesso, bagnando i bordi con poca acqua fredda in modo che aderiscano bene. Tagliate i maki a metà e prima di servire spolverateli con pochissima paprika.

sushi-001

Super insalata anti aging

IMG_5641-001Un’insalata quasi piatto unico, leggera ma ricca di consistenze diverse e con un buon bilanciamento fra ortaggi e proteine vegetali. Con l’aggiunta dei semi di lino, inoltre, diventa meravigliosamente croccante e acquista una non disprezzabile dose di antiossidanti. 

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr asparagi
  • 300 gr fagiolini
  • 4  cipolline fresche
  • 300 gr piselli sgranati
  • 4 grandi pomodori costoluti non troppo maturi
  • 4 cucchiai olio evo
  • 15 foglie basilico
  • 2 cucchiai semi di lino
  • 2 cucchiai di crema di soya (al supermercato vicino alla panna da cucina)

Lessate separatamente gli asparagi e i fagiolini, tenendoli bene al dente. Rinfrescateli sotto acqua corrente e lasciateli raffreddare.

Tagliateli in pezzi da 2-3 cm, metteteli in una insalatiera insieme ai pomodori tagliati a cubetti, le cipolline affettate, i piselli crudi, il basilico tritato a mano e i semi di lino. Condite con olio, sale e pepe, mescolate bene e dividete in quattro ciotole individuali e decorate con la crema di soia.

IMG_5634

Servite subito.