Gratin di fichi supercroccante

Che c’è di meglio che dolcissimi fichi immersi in un mare di ricotta cremosa e sorprendentemente croccante? Sia che lo prepariate il giorno prima e lo teniate in frigo, sia che lo consumiate tiepido questo dessert diventerà parte delle vostre ricette del cuore. 

Ingredienti per 8 persone

  • 500 gr ricotta freschissima
  • 800 gr fichi maturi ma sodi
  • 200 gr zucchero
  • 40 gr zucchero di canna
  • 4 uova bio
  • 6 amaretti di Saronno
  • 50 gr burro

Lavorate la ricotta con una forchetta insieme allo zucchero e ai tuorli.

Montate a neve le chiare e unitele al composto.

Ungete una tortiera di servizio, cospargete con poco pangrattato scuotendo via l’eccesso e trasferitevi la base di ricotta.

Lavate i fichi e, senza sbucciarli, tagliateli a quarti. Tuffateli nella crema di ricotta disponendoli a raggiera e lasciandone metà fuori. Cospargete con il burro a pezzetti e lo zucchero di canna e infornate a 190°.

Dopo 15 minuti aggiungete gli amaretti pestati al mortaio e cuocete ancora per 30 minuti. Se la superficie dovesse annerirsi troppo, coprite con un foglio di alluminio.

Cheeese cake salato con chutney di fichi

Una gloriosa versione salata del cheese cake da tenere veramente presente come aperitivo raffinato e goloso. E ha il vantaggio di poter essere preparato anche tre giorni in anticipo.

Ingredienti per 8 persone

  • 650 gr formaggio spalmabile
  • 250 gr panna fresca
  • 1 bicchiere di latte fresco
  • 4 fogli gelatina
  • 150 gr biscotti salati tipo tuc o ritz
  • 80 gr burro di noccioline

per il chutney

  • 500 gr fichi freschi
  • 1 cipolla bianca
  • 175 gr zucchero demerara
  • 170 gr aceto di mele
  • noce moscata
  • i semi contenuti in 4 capsule di cardamomo
  • 1 peperoncino fresco
  • 1 stecca cannella

Polverizzate i biscotti nel mixer insieme al burro, e con questo impasto foderate il fondo di una tortiera apribile da 22 cm. Mettete in freezer per 20 minuti.

Nel frattempo, spezzettate la gelatina in acqua fresca e fatela ammollare. Lavorate il formaggio con il latte, quanto ne basta per ottenere una crema morbida e unite la panna montata, tenendo da parte 50 ml di panna liquida. Quando la gelatina sarà pronta, strizzatela bene e scaldatela insieme alla panna liquida in un pentolino, fino a che si sciolga completamente, e unitela al formaggio lavorato.

Riprendete la base dal freezer, versatevi il composto di formaggio, livellate bene la superficie e mettete in frigo per 12 ore.

Affettate sottilmente la cipolla, mettetela in una casseruola dal fondo pesante, unite una decina di cucchiai di acqua e cuocete finché sarà morbida e trasparente. Unite i fichi tagliati a quarti, lo zucchero e il peperoncino tagliato a metà.

Alzate la fiamma e cuocete una decina di minuti, poi aggiungete l’aceto e le spezie, abbassate il fuoco e lasciate cuocere per circa quaranta minuti, fino a quando il chutney si sarà addensato. Passatelo con il frullatore a immersione. Quando il cheese cake sarà pronto, ricopritelo con il chutney e servite (se il chutney fosse troppo denso, allungatelo con un po’ d’acqua).