Hamburger di fave e carote al basilico

IMG_5549 (1024x766)

Vegeteriani e molto primaverili, questi hamburger hanno le fave come ingrediente base, che in questa stagione sono dolcissime. Le carote un po’ grossolane e le mandorle variano la consistenza e arricchiscono il gusto.

Per circa 20 piccoli hamburger

  • 450 gr fave sgusciate
  • 1 uovo
  • 100 gr carote grattugiate
  • 20 gr basilico tritato
  • 70 gr pecorino grattugiato
  • 30 gr mandorle tostate e pestate
  • 30 gr (o più) pangrattato non tostato
  • 2 cucchiai olio evo

Riunite in una ciotola le fave, l’uovo, il pecorino, il basilico, le mandorle, una presa di sale, il pangrattato e impastate. Se il mix dovesse essere troppo umido, unite ancora del pangrattato fino a raggiungere la tipica consistenza delle polpette. Aggiungete le carote e formate i piccoli hamburger.

IMG_5547-001

Foderate una teglia con carta da forno, ungetela e appoggiatevi sopra gli hamburger; spruzzateli di olio, sale e pepe e cuoceteli in forno per 20 minuti a 180°, finché saranno dorati e croccanti.

Frittella siciliana

IMG_5579

Nonostante il nome, questo è un piatto delicato ma vivace basato sulle migliori verdure che l’orto produce in questo periodo dell’anno; infatti, insieme agli ultimi spettacolari carciofi, si trovano già i tenerissimi piselli e le fave. Un tocco di agrodolce conferisce quel tipico, inconfondibile gusto siciliano.

Ingredienti per 4/6 persone

  • 2 grossi carciofi
  • 1 limone
  • 250 gr fave sgusciate
  • 125 gr piselli sgusciati
  • 2 scalogni di media grandezza
  • 3 cucchiai olio evo
  • 2 cucchiai aceto di vino bianco
  • 2 cucchiaini zucchero
  • 1 rametto di menta fresca o finocchietto

Affettate sottili gli scalogni e riducete i carciofi puliti in 8 spicchi, immergendoli via via in acqua acidulata con il succo di mezzo limone perché non anneriscano.

Mettete l’olio e gli scalogni in una larga padella e  lasciateli ammorbidire.

IMG_5584

Aggiungete i carciofi scolati e asciugati,  lasciate cuocere a calore moderato per 5 minuti, coperto, poi unite i piselli e le fave; bagnate con poca acqua e proseguite la cottura per circa 20 minuti, sempre controllando che gli ortaggi restino ben umidi.

IMG_5585

Alla fine dovete avere verdure morbidissime e una certa quantità di sughetto piuttosto liquido; aggiungete l’aceto e lo zucchero, mescolate bene e saltate per 2-3 minuti. Completate con la menta e servite il giorno dopo a temperatura ambiente.