Budino di lenticchie con fonduta di parmigiano

IMG_8659-001 Un modo nuovo per servire le classiche lenticchie di capodanno: è un budino semplice da fare e adatto anche agli altri giorni dell’anno come secondo vegetariano, ricco di ottime proprietà nutrizionali. Potete servirlo con una fonduta al parmigiano o, per una versione più light, con un buon sugo di pomodoro servito a parte.

Per 10 persone

  • 750 gr lenticchie
  • 1 carota media
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipollina fresca o mezza cipolla
  • qualche foglia di prezzemolo
  • 5 uova
  • 100 gr burro

per la fonduta:

  • 300 ml latte intero
  • 2 cucchiai vino bianco
  • 350 gr parmigiano grattugiato

 

Portate a bollore dell’acqua in una pentola capiente in cui avreete messo carota, sedano, cipollina e le foglie di prezzemolo dopo averli lavati.  Siacquate a lungo le lenticchie sotto acqua corrente, poi lessatele nel brodo vegetale per 40 minuti, o finché siano tenere.

Scolatele accuratamente e,dopo averne tenute da parte un paio di cucchiai per la decorazione, passatele al mixer con le uova e il burro; aggiustate di sale.

budinolenticchie (1000x707)

Ora travasate il composto in uno stampo da budino ben untoe, battete bene lo stampo per eliminare i vuoti d’aria e cuocete in forno a 180° a bagnomaria per 30 minuti.

IMG_8667-001

Preparate la fonduta: scaldate il latte senza assolutamente farlo bollire (altrimenti la fonduta si straccerà), aggiungete il vino e il parmigiano girando con una frusta. Completate con una abbondante macinata di pepe nero.

Sformate il budino su un piatto da portata, decoratelo con qualche lenticchia tenuta da parte e irroratelo con la fonduta calda.

Nostalgico budino di crema al caffè

IMG_1482 (768x1024)

In omaggio al gusto della Coppa del nonno, mitico gelato che faceva sentire adulti noi bambini del tempo, perché eravamo ammessi a mangiarlo nonostante la presenza del caffè, un dessert delizioso dal sapore d’altri tempi.

Ingredienti per 4/6 persone

  • 60 gr burro
  • 60 gr farina
  • 500 ml latte fresc0 intero
  • 80 gr zucchero + 150 per il caramello
  • 2 cucchiaini  di caffè solubile
  • 3 uova

Sciogliete il burro in una casseruola, aggiungete la farina e lasciatela tostare leggermente, sempre mescolando con la frusta; incorporate il latte a filo, senza mai smettere di mescolare, e lasciate addensare la besciamella su fuoco dolce. Fuori dal fuoco aggiungete anche lo zucchero, rimescolate con cura e lasciate raffreddare, mettendo un foglio di pellicola a contatto con la superficie, in modo che non si formi quel classico strato duro che poi tende a fare grumi. Unite i tuorli.

Leggi tutto “Nostalgico budino di crema al caffè”

Budino tiepido di ricotta

IMG_1478 (1024x618)

Stupefacente secondo: si fa in un momento, si può preparare il giorno prima, si accompagna a qualunque contorno ed è accolto con vera adorazione anche dai vegetariani.

Ingredienti per 4 persone

  • 600 gr ricotta di pecora
  • 60 gr pecorino grattugiato
  • 60 gr parmigiano grattugiato
  • pepe di mulinello

 

Mescolate alla ricotta i formaggi grattugiati e condite con una generosa spruzzata di pepe nero.

IMG_1455 (1024x768)

Imburrate uno stampo dalle pareti lisce, cospargetelo con pangrattato finissimo e travasatevi il composto. Cuocete in forno a 180° per 40 minuti. Servitelo appena tiepido.

IMG_1456 (768x1024)

Budino di limoni, no latte no glutine

DSC_0459 (1024x683)

Un dolce perfetto per la chiusura di un pranzo o una cena magari a base di carne, ideale per gli allergici e intolleranti a latte e glutine.

Ingredienti per 8 persone

  • 8 uova bio
  • 2 limoni non trattati
  • 350 gr zucchero (meglio se di canna)
  • 1 cucchiaio maizena

Caramellate 100 gr di zucchero con un cucchiaio di acqua fredda: quando avrete ottenuto un bel caramello biondo, rivestite fondo e bordi di uno stampo da budino con il foro centrale.

Lavate bene i limoni, tagliateli a fettine sottili, eliminate i semi e metteteli a bollire in una pentolina con tanta acqua quanta ne serve per ricoprirli, e lasciateli cuocere 20 minuti. Scolateli e lasciateli raffreddare, poi passateli al mixer con lo zucchero rimasto e la maizena. A parte battete le uova come per una frittata e incorporatele poi ai limoni frullati, travasando il tutto nello stampo caramellato.

Cuocete il budino in forno a bagnomaria, a 170°,  per un’ora circa. Sformatelo solo quando sarà freddo.

Se volete potete usare le arance, al posto dei limoni: in questo caso, usate due arance e mezza.

 

 

 

 

 

Budino bianco e arancio al pesto di prezzemolo

photo

Contorno o anche secondo leggero, questo budino è semplice da fare,  si può preparare anche due giorni prima ed è adatto a tutte le stagioni dell’anno.

Ingredienti per 6 persone

  • 500 gr carote (pulite)
  • 500 gr cavolfiore (pulito)
  • 15 gr gelatina in fogli
  • 120 gr panna fresca da montare
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio aglio
  • 5 cucchiai olio evo + 3/4 per il pesto
  • 2 manciate di foglie di prezzemolo
  • 3 alici sott’olio
  • 30 gr pecorino grattugiato

Lessate il cavolfiore in acqua salata, scolandolo bene al dente, e passatelo in padella con 2 cucchiai di olio e lo spicchio di aglio. Lasciatelo insaporire, eliminate l’aglio e frullatelo.

Immergete i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti, poi strizzateli e teneteli da parte, aggiungendone metà ala purea di cavolfiore ancora calda. Mescolate bene per far sciogliere la gelatina e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

2013-04 (apr)1

Affettate la carote ben pulite, la cipolla al velo e ponete sul fuoco, a freddo, insieme a 3 cucchiai di olio. Fate cuocere dolcemente, aggiungendo poca acqua calda se dovesse servire. Frullate anche il mix di carote e cipolle, aggiungete la gelatina restante, scioglietela bene e lasciate raffreddare a temperatura ambiente anche questo composto.

 

DSC_0063-001

Intanto, preparate il pesto: frullate il prezzemolo ben lavato e asciugato insieme al pecorino grattugiato e alle alici, unendo tanto olio quanto basta per ottenere una consistenza cremosa.

Appena i due composti di verdure avranno raggiunto la temperatura ambiente, montate la panna e unitene una metà a ciascun composto. Bagnate con acqua uno stampo da budino con le pareti lisce, scolatelo e versatevi uno strato di carote, al centro mettete il composto di cavolfiore e chiudete con un ultimo strato del composto di carote.

2013-04 (apr)2

Chiudete lo stampo con pellicola trasparente e lasciate refrigerare per almeno 6 ore. Al momento di sformare il budino, immergete lo stampo in acqua bollente per pochi secondi e rovesciatelo sul piatto da portata, decorandolo con il pesto al prezzemolo.