Linguine al nero di seppia con sugo di champignon e peperoni

IMG_7006 (1024x752)

Un gusto unico per una pasta molto delicata ma che cattura di certo l’attenzione. La ricetta funziona anche usando la normale pasta di grano, ma quella nera, ossia colorata con il nero di sepppia, è l’ideale. E se vi avanza del sugo, provatelo spalmato su crostini di pane: sarà un eccellente aperitivo.

Ingredienti per 4 persone

  • 350 gr linguine al nero di seppia (o normali)
  • 500 gr champignon
  • 300 gr peperoni
  • 2 spicchi aglio
  • 1 peperoncino tritato
  • 120 ml olio evo
  • 15 gr prezzemolo tritato

Eliminate la base del gambo dagli champignon e lavateli velocemente; lavate anche i peperoni e metteteli nel mixer insieme all’aglio. Tritate tutto grossolanamente.

Scaldate l’olio in una padella, trasferitevi i peperoni tritati con l’aglio e cuocete su calore moderato per 10 minuti, finché i peperoni staranno quasi friggendo.

IMG_6975 (1024x768)

Ora passate nel mixer anche i funghi, riducendoli a crema, e trasferiteli nella padella con i peperoni, aggiungendo il peperoncino. Cuocete ancora 10-12 minuti su fuoco allegro, mescolando ogni tanto, poi aggiustate di sale e aggiungete il prezzemolo.

IMG_6981 (1024x768)

Lessate le linguine in acqua bollente salata, scolatele bene conservando 1 tazza di acqua di cottura e passatele in una ciotola. Conditele con il sugo e, se questo fosse troppo denso, ammorbidite la pasta con un poco del liquido di cottura. Mescolate con cura e servite subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *