Cipria trasparente naturale

DSC_0169 (1024x663)

Praticamente a costo zero. Provata pure sulle pelli mature, grazie alla collaborazione di mia madre. Adatta anche alle pelli sensibili. Insomma, che volete di più?

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di argilla verde
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 1 cucchiaino di cacao amaro

 

Mescolate insieme tutti gli ingredienti, aggiungendo più o meno cacao a seconda della vostra carnagione. Applicatela sul viso con un pennello e la cipria manterrà la vostra pelle opaca e perfetta tutto il giorno. Soprattutto, fisserà in modo ottimale il fondotinta, l’ombretto e il fard, che non avranno bisogno di alcun ritocco. Nella stagione calda, è ottima anche come base per il trucco degli occhi, che durerà a lungo.

DSC_0131 (1024x683)

 

 

 

DSC_0137 (1024x683)

La bustina del tè

DSC_0092-001

Vado dal dermatologo e lui scuote la testa, osservando il mio herpes sul labbro: “ormai è esploso, è inutile mettere la crema. La devi applicare appena avverti i primi sintomi, altrimenti non ti fa più niente e devi aspettare che passi da solo”. Contemporaneamente, mi dà altri consigli per la pelle, suggerimenti di creme e pomate e, mentre torniamo a casa, discuto con mia madre perché in realtà non ho nessuna intenzione di ascoltare i consigli del medico. La mia collezione di ricette naturali e casalinghe è ricca di rimedi che secondo me funzionano meglio. Certo, la domanda di mia madre è “allora che ci siamo andati a fare, dal dottore?” Legittima.

Vabbè. Bevetevi un tè, tenete la bustina usata e applicatela sull’herpes, anche nella sua forma più avanzata. Basta una sola applicazione (tenetelo un’oretta, anche suddivisa in più momenti) e migliora in maniera strabiliante. 🙂

 

Le virtù dell’olio di cocco

DSC_0003-001

Ottenuto dalla spremitura a freddo della polpa, l’olio di cocco è un olio vegetale dalle innumerevoli virtù e, oltre a essere un magnifico alleato nella cosmesi naturale, può anche essere inserito nell’alimentazione. Si presenta sotto forma di un burro che si scioglie immediatamente a contatto con la pelle.

Come idratante, l’olio di cocco è imbattibile e, visto che non unge eccessivamente, è assorbito più facilmente rispetto, per esempio, all’olio di mandorle dolci o all’olio evo.

Impieghi dell’olio di cocco per la pelle del corpo

  • applicato prima della doccia, idrata, elasticizza e ringiovanisce l’epidermide, grazie ai molti  antiossidanti che contiene;
  • protegge la pelle  prima di un bagno in mare, perché evitala disidratazione dovuta al sale (ma ricordate che NON ha filtri solari)
  • è un eccellente doposole
  • aiuta la guarigione di lividi e ferite (è un ottimo antivirale)

Impieghi dell’olio di cocco per il viso

  • Idrata, ammorbidisce e combatte le rughe (anche aggiunto alla vostra abituale crema da giorno e da notte)
  • È ideale per il contorno occhi, che elasticizza e ristruttura

Impieghi dell’olio di cocco per i capelli:

  • applicato sui capelli e lasciato in posa  per almeno 30 minuti, li rende morbidi e lucidi
  • aumenta il volume
  • idrata il crespo
  • ristruttura
  • dona pettinabilità

L’olio di cocco in cucina

Per quanto riguarda l’uso alimentare, innanzitutto è privo di colesterolo e contiene circa il 90% di acidi grassi saturi, che lo rendono particolarmente resistente alle alte temperature: perfetto per le fritture, ma anche nei dolci può sostituire egregiamente il burro. Basta avere l’accortezza di usarne una quantità leggermente inferiore a quella del burro o di altro grasso indicato nella ricetta: 85 gr di olio di cocco equivalgono a 100 gr di un altro grasso). Naturalmente, consumato crudo conserva meglio le sue qualità organolettiche.

E come calorie? Ne contiene 862 ogni 100 gr, mentre l’olio evo ne conta 901; la caratteristica dell’olio di cocco è di essere un grasso a catena media, e perciò più facilmente digeribile; inoltre, il nostro metabolismo non utilizza i grassi a catena media come riserva, ma li usa subito come fonte di energia. Unica accortezza: per l’uso alimentare, siate sicuri di acquistare un prodotto biologico di buona qualità, che non deve avere sapore o profumo.

 

Zucchero per il corpo al mandarino

DSC_0049

Con lo zucchero, che massaggia delicatamente la pelle grazie alla sua grana naturalmente ruvida, potete realizzare uno scrub per il corpo molto semplice, efficace e profumato, a bassissimo costo, fra l’altro. Vi occorrono:

500 gr di zucchero a grana non troppo grossa

olio evo quanto basta a intridere lo zucchero per renderlo cremoso o, se volete esagerare, olio di mandorle dolci (più nutriente ed elasticizzante)

poche gocce di olio essenziale di mandarino

zu

Mescolate gli ingredienti con una spatolina e conservate lo scrub in un barattolo ben chiuso. Massaggiate la pelle del corpo con movimenti leggeri e circolari; sciacquate con acqua tiepida e il gioco è fatto.